Estate alle porte: proteggiamo i nostri capelli! [Di Filo e Giada]

Ciao, bentornata!

 

Finalmente è alle porte la bella stagione, e con lei le lunghe passeggiate al mare, in montagna o in campagna. Posti diversi, con un fattore comune: il sole. Negli anni siamo stati abituati a schermare la pelle del viso e del corpo, ma dovresti ormai sapere che anche il cuoio capelluto ha bisogno di protezione.

Nel magazine 2018 ti avevamo svelato che le belle schiariture che si creano d’estate in realtà per i nostri capelli hanno molto poco di bello: si tratta del prodotto dell’ossidazione dell’acido cisteico, un composto dannoso che si forma in seguito all’esposizione solare. Inoltre il cloro e il sole creano importanti rotture alle catene di molecole del capello, che è composto da 70-85% proteine, 15% acqua, solo 1% pigmento, piccolissime percentuali di carboidrati (per la flessibilità) e lipidi (per l’elasticità).

Non è tutto: riesci a pensare a tutte le volte in cui siamo uscite o usciamo da piscine e spiagge con i capelli legati bagnati? Sebbene sia comodo farlo, occorre prestare grandissima attenzione: quando i capelli sono umidi le squame di protezione che li rivestono sono aperte, sommando alla naturale formazione dell’acido cisteico il danno meccanico della trazione causata da elastici, mollette, attorcigliamenti vari che intaccano ulteriormente la loro struttura. Con questo non vogliamo vietarti di legare i capelli, bensì di evitarlo se non perfettamente asciutti: solo attraverso l’asciugatura riusciamo a richiudere le loro squame di rivestimento, rendendo la loro struttura più forte.

 

La soluzione per raccoglierli e allo stesso tempo proteggerli, senza fare danni?

 

Un grosso cappello di paglia a tesa larga o un panama dello stesso materiale, ma anche un turbante da sfoggiare di sera, una fascia o un foulard in seta rappresentano un escamotage decisamente trendy e chic.

Addio dunque a elastici, pinze e forcine varie: quest’anno per essere comode basta scegliere i giusti accessori e cappelli in modo da poter domare la chioma e avere un po’ di ombra sul volto in modo decisamente stylish.

Come? Seguire la tendenza è semplice: per creare un look lady-chic optate per un cappellone a falda larga in paglia; per un mood più sbarazzino, invece, puntate su cappelli da marinaio, mentre il modello panama è comodo e facilmente si adatta a outfit casual e sportivi. Per raccogliere i capelli in spiaggia o per un’acconciatura serale ricercata scegliete invece un foulard o una fascia, due accessori ideali per essere comode senza rinunciare allo stile.

Il turbante è un’alternativa super elegante alla classica fascia: può essere indossato con i capelli tutti raccolti all’interno, per creare un effetto da “diva di Hollywood”, o con capelli sciolti sulle spalle. Perfetto per una passeggiata pomeridiana sul lungomare, saprà dare una marcia in più al vostro outfit facendovi apparire originali e mai banali. Certo, può essere impegnativo e va abbinato nel modo giusto. Chi non si sente di sfoggiare un accessorio così particolare può scegliere le fasce-turbanti, magari incrociate sul davanti, che lasciano il capo libero e sono perfette per creare outfit boho-chic.

L’intramontabile bandana anche quest’anno va di moda! Se sapientemente indossata, arricchirà il vostro look facendovi sembrare vere e proprie rocker. I modi di annodarla sono infiniti. Abbinatela ad occhiali da sole specchiati e beach waves, che non saranno difficili da ottenere grazie a salsedine e sole!

Qualunque opzione tu scelga, nessuna paura: l’importante sarà accostare gli accessori per capelli ai costumi o agli abiti giusti, senza eccedere con fantasie troppo contrastanti. Se indossate un turbante, ad esempio, abbinate capi da spiaggia estremamente essenziali; con la fascia o il cappello in paglia invece gli accostamenti sono più semplici, data la semplicità della prima e la “neutralità” della seconda.

 

Unire l’utile al dilettevole in questo modo è estremamente necessario, ma non sufficiente: per contrastare il mix di questi fattori, che a lungo andare tendono a rovinare la chioma, ricordate di proteggerla sempre anche con trattamenti ricostruttori in salone prima e dopo l’estate, oltre a protettivi solari in spiaggia o piscina.

 

A questo punto… Pronte, partenza, via? Noi crediamo di sì!

Buonissima estate a tutte!

 

FILO & GIADA17

FILOMENA BOVE, Esperta del colore, fa parte della squadra Relisìr dal 2000. Anni di formazione, uniti all’esperienza pratica e teorica, l’hanno resa la professionista di oggi.
GIADA MACINA, Responsabile della Comunicazione e delle Relazioni per Relisìr

Prenota Ora il personal beauty check

Ti è piaciuto il post? Condividi!