L’estate e la nostra pelle

L'estate e la nostra pelle

Sono in montagna, l’aria è tersa e cristallina e io sento il mio corpo che si purifica dal profondo, fino a toccarmi l’anima: sono un tutt’uno con l’Universo. Lontana dalla quotidianità dove ci si dimentica perfino di guardare il cielo, rimango incantata dalla bellezza della natura incontaminata che mi circonda. I miei sensi grati percepiscono il cielo azzurro, gli alberi, i profumi, i colori e i suoni, il cinguettio degli uccelli… assorbo il mistero dell’infinito, unico, irripetibile che è qui, ora, dentro di me. Quanto è utile una tale consapevolezza per vivere meglio! La medicina più efficace per entrare in uno stato di benessere è proprio questa: togliere dal corpo e dal cuore quella corazza che ci opprime e non ci permette di entrare in contatto con le nostre emozioni e i nostri sentimenti. Ritrovare il proprio centro, il proprio equilibrio, significa ripartire da dove la mente, il corpo e la voglia di vivere si sono persi, per tornare a scoprirsi parte dell’universo che ci circonda e al quale apparteniamo: percepirsi un tutt’uno con il sole, la luna, la terra, i suoni, i profumi, i colori, l’alternarsi delle stagioni. Entriamo facilmente in contatto con persone dall’altra parte del mondo, ma non possiamo stare bene se non impariamo ad ascoltare noi stessi: interpretare le parole del nostro corpo, nelle varie fasi della vita, sia nei momenti belli che in quelli brutti, significa dare spazio alle nostre emozioni per viverle consapevolmente.

Ogni persona è unica. Ognuno ha necessità ed esigenze diverse che occorre tenere in conto per stare bene in salute. La nostra costituzione dipende dalla condizione di corpo e mente dei nostri genitori al momento del nostro concepimento e non cambia mai nel corso della vita, ma i cambiamenti quotidiani dell’ambiente e il periodo stagionale possono influire sul nostro equilibrio. Il massaggio aiuta notevolmente il ripristino di un equilibrio messo in crisi dalla stagione estiva grazie agli oli che, se utilizzati in modo mirato, oltre a rinfrescare il corpo lo sostengono ad affrontare lo stress del periodo estivo. Ognuno è influenzato dall’ambiente e star bene implica sempre essere in armonia con ciò che ci circonda.

L’olio di mandorle è perfetto quando abbiamo molti pensieri e tanta attività cerebrale.

L’olio di cocco, da utilizzare quando il clima supera i 23 gradi, abbassa la temperatura corporea – va molto bene anche sulla testa dei bambini piccoli quando fa molto caldo; cura le infezioni mitotiche e allevia eruzioni cutanee, piaghe ed eczemi.

L’olio di oliva è utile in caso di debolezza muscolare, dei legamenti e del sistema nervoso.

L’olio di ricino attenua i dolori e disintossica il corpo.

L’olio di senape aumenta la temperatura corporea, allevia il dolore, cura gli edemi e le ferite di tutti i tipi.

L’olio di sesamo è efficace contro gonfiori, dolori, artrite e cura la secchezza della pelle.

Per renderlo ancora più gradevole potete aggiungere un olio essenziale che vi piace in proporzione di 8/10 gocce in 100ml: se lasciate che agisca e dopo un’ora risciacquate il corpo solo con acqua, otterrete una pelle bella, liscia e luminosa, protetta da secchezza estiva, stress del sole e frequenti docce. In India consigliano un ciclo di massaggio prima del troppo caldo estivo, una volta lanno, per promuovere la salute e la longevità. In questo caso lo schema più comune prevede un ciclo di 7 giorni consecutivi di trattamento, seguiti da un giorno di riposo (in cui prendere un lassativo vegetale abbastanza forte da indurre 5/6 evacuazioni nell’arco della mattinata di pausa: durante il processo si beve soltanto e quando si riprende a mangiare il primo cibo consentito è riso bollito con molta acqua, scondito e accompagnato a piacere da una piccola quantità di verdure), quindi un’altra settimana identica. Sono possibili anche cicli più brevi di 7, 9, 11 giorni consecutivi da ripetere nel corso dell’anno. In generale la pressione esercitata durante il trattamento aumenta di giorno in giorno fino a metà ciclo di sessioni, per poi tornare a diminuire progredendo verso la fine del ciclo. Quando il corpo fisico si è sciolto il riequilibrio energetico sarà un ancor più efficace e piacevole.

Con la speranza di poterVi essere stata utile, auguro a tutti una meritata e piacevole estate.


Scrittrice: Ileana Conti

Prenota il Personal Beauty Check

Ti è piaciuto il post? Condividi!